Segnalazione certificata di agibilità: come funziona

Il decreto legislativo 222/2016 che ha innovato i titoli abilitativi, ha modificato l’articolo 24 del DPR 380/2001 e ha sostituito la domanda per ottenere il certificato di agibilità, quale provvedimento esplicito, con la segnalazione certificata di agibilità da parte del titolare dell’intervento edilizio. “La sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati – si legge nel decreto-  valutate secondo quanto dispone la normativa vigente nonché la conformità dell’opera al progetto presentato e la sua agibilità sono attestati mediante segnalazione certificata”. Rispetto a quanto avveniva anni fa, infatti, non è più il Comune a rilasciare il certificato, ma, tramite l’aiuto di professionisti, il titolare dell’attività edilizia. Gli Architetti presso lo Studio di architettura Bastoni con il certificato di agibilità attestano l’esistenza delle condizioni di igiene, di risparmio energetico e sicurezza dell’immobile secondo la normativa vigente.

Quando è necessaria la segnalazione certificata di agibilità

La segnalazione certificata di agibilità è necessaria in caso di nuove costruzioni,  ricostruzioni o sopraelevazioni, interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti. La segnalazione certificata di agibilità può riguardare anche:

  • singoli edifici o singole porzioni della costruzione, purché funzionalmente autonomi, qualora siano state realizzate e collaudate le opere relative all’intero intervento edilizio e siano state completate e collaudate le parti strutturali connesse nonché collaudati e certificati gli impianti relativi alle parti comuni.
  • singole unità immobiliari, purché siano completate e collaudate le opere strutturali connesse, siano certificati gli impianti e siano completate le parti comuni dichiarate funzionali rispetto all’edificio oggetto di agibilità parziale.

segnalazione certificata di agibilità come funziona

Come si compila una segnalazione certificata di agibilità

I dati da inserire per redigere una segnalazione certificata sono i seguenti: dati anagrafici del titolare, dati identificativi dell’immobile, destinazione d’uso dell’immobile, i dati sulla presentazione della comunicazione di fine lavori, i dati del responsabile dei lavori e l’indicazione della SCIA. Il deposito del certificato di agibilità deve essere presentato da un professionista abilitato, presso lo Sportello Edilizia e Urbanistica, entro 15 giorni dalla comunicazione di fine lavori.

Tra i “moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze”, che la Conferenza Unificata ha adottato in data 5 maggio 2017, in attuazione del decreto legislativo 222/2016, è stato inserito anche il modulo “Segnalazione certificata per l’agibilità” che può essere presentato contestualmente alla comunicazione di fine lavori o successivamente. Esso si compone di quattro sezioni:

  • sezione A – Titolare
  • sezione B – Attestazione del Direttore dei Lavori o del Professionista abilitato
  • sezione C – Soggetti coinvolti
  • sezione D – Quadro riepilogativo della documentazione

certificato di agibilità

Chi deve presentare la segnalazione certificata di agibilità ed entro quando

In passato, il soggetto titolare dell’intervento era tenuto a chiedere il rilascio del certificato di agibilità all’amministrazione comunale. Oggi, invece, il soggetto titolare deve presentare allo Sportello Unico per l’edilizia la segnalazione certificata di agibilità, asseverata da un professionista, e non è previsto il rilascio di documentazione da parte dell’ente.

La segnalazione certificata di agibilità deve essere presentata entro quindici giorni dall’ultimazione dei lavori di finitura dell’intervento. Trattandosi non più di una richiesta di un certificato ma di una segnalazione certificata in cui si attesta la conformità dell’intervento alla legge, gli immobili possono essere utilizzati sin dalla data di presentazione della segnalazione allo Sportello Unico. Affidati allo Studio di Architettura Bastoni per la presentazione dell’agibilità della tua abitazione.

Inserire caratteri numerici