Stima e Perizia Immobiliare

 

Frequenti sono le liti condominiali, liti che nella maggior parte delle volte possono essere risolte solo grazie ad un parere tecnico espresso da persone altamente qualificate come un architetto il quale effettuerà un’indagine sulle cause del danno oggetto della controversia ed che illustrerà le possibili soluzioni. Ma questo non è l’unico caso in cui l’intervento di un architetto può rendersi necessario, infatti tanti sono i motivi, le situazioni in cui si rende necessario far ricorso ad una stima e perizia immobiliare: espropri, divisioni ereditarie, compravendita della casa, ecc..

Perché richiedere una perizia immobiliare?

In caso di compravendita di una casa, di liti condominiali conoscere lo stato attuale dell’immobile mediante una stima, una perizia immobiliare può risultare di fondamentale importanza per poter risolvere tutte le problematiche a livello burocratico che possiamo incontrare. La perizia è una relazione tecnica che viene redatta dall‘architetto da esporre a soggetti come un giudice, un avvocato volta a determinare il valore di un immobile e può riguardare: la stima di immobili, stima di danni, stime tecniche in campo edilizio, per espropri, per divisioni ereditarie e consulenze per conto di tribunali. Per poter effettuare una stima gli architetti Bastoni in primo luogo effettueranno un sopralluogo e successivamente verificheranno la regolarità catastale, urbanistica e conservativa dell’immobile.I fattori che vengono presi in considerazione per effettuare una stima possono essere:

– caratteristiche intrinseche dell’immobile,

– caratteristiche estrinseche dell’immobile,

– valori di mercato espresso della zona.

Tipologia di perizia presso lo Studio di architettura Bastoni.

Tre sono le forme in cui può essere redatta una perizia: asseverata, semplice e giurata. La perizia semplice viene redatta, firmata e timbrata dall’architetto, il quale dopo aver raccolto tutte le informazioni necessarie, andrà a fornire una risposta al quesito richiesto. Mentre nel caso di perizia asseverata gli architetti, oltre a redigere la perizia asseverano anche la veridicità dei contenuti e la professionalità richiesta per adempiere al compito, assumendosi in questo modo tutte le responsabilità.Ultima forma prevista è quella della perizia giurata. In questo caso si parla anche di responsabilità penale per l‘architetto in quanto egli assevera la veridicità dei contenuti firmando il documento dinanzi ad un pubblico ufficiale e la perizia in questo caso dovrà essere giurata dallo stesso. In caso di attestazione falsa nella perizia giurata, per l’architetto si configurerà il reato previsto dall’ Art. 483 del Codice penale. Lo Studio di architettura Bastoni mette a disposizione dei propri clienti professionisti in grado di redigere un parere tecnico rispondente alle attuali normative in materia e nel pieno rispetto delle esigenze del richiedente.

Inserire caratteri numerici

Seguiteci su